Cremino artigianale: ricetta e preparazione

Il cremino artigianale è uno dei gelati più amati nella tradizione italiana. Gustoso e semplice da preparare, anche senza gelatiera può essere un dessert straordinariamente appagante a fine pasto, o per un break salutare.

Cerchiamo allora di condividere in queste poche righe quali sono gli ingredienti del cremino gelato artigianale, e come puoi prepararlo in tempi rapidi con la nostra guida passo dopo passo!

Cremino artigianale, cosa serve per prepararlo?

Il cremino artigianale è un gelato che richiede pochi ingredienti per la sua preparazione. Per sei gelati, per esempio, tutto quello che dovrai recuperare sono:

  • 200 ml di panna fresca
  • 130 ml di latte condensato
  • 1 cucchiaio di liquore (ad esempio, dell’ottimo rum)
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 200 gr di cioccolato fondente.

Come fare in casa in cremino gelato: ricetta

Se hai recuperato tutti gli ingredienti per fare il gelato cremino in casa, non ci resta che comprendere come poterlo preparare senza gelatiera.

Per iniziare, metti in una ciotola la panna fresca, tolta dal frigorifero, e montala aiutandoti con delle fruste di uno sbattitore elettrico (o, se ne hai una in casa, la planetaria).

Fatto ciò, aggiungi poco alla volta il latte condensato, il liquore e l’essenza di vaniglia. Continua a mescolare delicatamente fino a quando il composto non avrà ottenuto una formulazione densa e omogenea. Mescola bene fino alla fine e non avere fretta nell’aggiunta di tutti gli ingredienti.

Superato anche questo step, metti il composto del gelato cremino così formato in una sac-a-poche riempiendo gli stampi per cremini, facendo attenzione affinché il composto sia distribuito in modo uniforme in tutto il contenitore. Quindi, infila gli stecchi di legno nella parte libera e metti il gelato in freezer, dove rimarrà per almeno sei ore.

Una volta che è trascorso questo tempo di raffreddamento, puoi passare a terminare la tua operazione di preparazione della ricetta del cremino.

Metti dunque il cioccolato fondente a bagnomaria o a microonde per scioglierlo completamente, sfila i gelati dallo stampo e rivestili completamente con il cioccolato fuso. Infine, prendi i gelati su un foglio di carta forno e falli asciugare: dopo questo passaggio, rimetti i gelati in freezer per permettere una completa asciugatura.

Quando il cioccolato si sarà solidificato completamente, potrai finalmente servire!

Quante calorie ha il gelato artigianale cremino?

In conclusione di questo approfondimento, vogliamo condividere con te una buona notizia: il gelato cremino ha infatti molte meno calorie di quelle che potresti immaginare. Insomma, una ragione in più per prepararlo con fiducia a casa tua, gustando con prelibatezza e soddisfazione questo gelato artigianale.

Il cremino artigianale con panna e cioccolato è infatti una combinazione che, a seconda delle preparazioni, conta circa 140 calorie. Si tratta pertanto di un contenuto calorico molto inferiore rispetto ad altri gelati, considerato ad esempio che il classico cornetto di medie dimensioni conta circa 220 calorie.

Conclusioni

In questo approfondimento abbiamo cercato di riassumere quali siano i passaggi da effettuare per poter proporre un bel gelato cremino artigianale a casa. Abbiamo anche visto che gli ingredienti che ti permetteranno di realizzare i cremini sono davvero pochi, e che potresti scegliere di realizzare questo dessert anche senza disporre di una gelatiera.

Naturalmente, se il tuo obiettivo non è quello di preparare un bel cremino artigianale a casa, ma avere una fornitura più ampia per i tuoi clienti, ti suggeriamo di contattare la nostra assistenza clienti: valuteremo con te quali sono i migliori accorgimenti che puoi adottare per disporre di una fornitura regolare di gelati per il tuo bar o per la tua attività ristorativa.

 

Published at: 01-06-2021